Chiudi

Questo sito utilizza solo cookie tecnici per garantire una migliore navigazione.
Leggi qui per maggiori dettagli.

Il laboratorio ARASS-BreraARASS - Brera (Associazione per il Restauro degli Antichi Strumenti Scientifici) è l'unica Associazione no-profit esistente in Italia che ha come scopo Statutario il recupero, il restauro e la valorizzazione del Patrimonio Storico-Scientifico di proprietà Pubblica. E' una associazione O.N.L.U.S. regolarmente iscritta all'albo provinciale delle associazioni senza fini di lucro.

I nostri aderenti soci sono in prevalenza pensionati che hanno in comune la passione per la storia della Fisica, meccanica e tecnologia.

 


Il Computer racconta se stesso

Charles BabbageMaggio 2016: Segnaliamo l'evento "Il computer racconta se stesso" , un convegno per chi si interessa di raccolte di strumenti di calcolo e informatici. L'incontro, gratuito ed aperto a tutti, previa iscrizione, si svolgerà a Verona Sabato 18 giugno. A questo link sul sito dell' AICA (Associazione Italiana per l'Informatica e il Calcolo Automatico) sono disponibili ulteriori dettagli e il modulo per le iscrizioni.

Museo Interattivo del Cinema

Museo Interattivo del CinemaGennaio 2016: da qualche giorno la collezione del MIC (Museo Interattivo del Cinema) di Milano si è arricchita di uno stereoscopio, strumento del 1905 che permette una visione 3D di immagini fotografiche. Dopo il recupero e il restauro, ARASS lo ha donato al MIC insieme alle immagini originali, che raffigurano i momenti della vita di una ormai anonima famiglia alto borghese. Anche grazie a questo nuovo strumento, i visitatori potranno quindi immedesimarsi nelle atmosfere della Milano dell'epoca, e comprendere quale sia stata l'evoluzione tecnologica nel settore della fotografia in poco più di un secolo.

Museo Poldi Pezzoli

Restauro della collezione di orologeria del museo Poldi Pezzoli di MilanoOttobre 2015: il 14 ottobre è stata riaperta al pubblico, dopo una chiusura di oltre un anno, la rinnovata collezione di orologeria del Museo Poldi Pezzoli di Milano. Si tratta di una raccolta di 250 esemplari storici, la più importante raccolta di orologi in Italia. Per molti di questi ARASS-Brera si è occupata del restauro delle casse e dei meccanismi e ne ha ripristinato il funzionamento.

Video su Nello Paolucci

Il presidente di ARASS-Brera, Cavaliere Nello PaolucciMaggio 2015: Nell'ambito del progetto "Milanoè" il Comune di Milano ha realizzato un video sulla persona e sulle attività del nostro presidente, Nello Paolucci. Il video sarà presto disponibile sui canali social del Comune di Milano.
Guarda il video

La Villa si Racconta

Villa Della Porta BozzoloAprile 2015: Nell'ambito della collaborazione con il FAI (Fondo Ambiente Italiano) il nostro socio Paolo Barbieri ha illustrato Domenica 19 aprile a villa Della Porta Bozzolo i metodi con cui il FAI restaura, conserva e tutela gli arredi della propria proprietà.
Leggi qui i dettagli

Presentazione al TCI

Presentazione al Touring Club ItalianoAprile 2015: Organizzata da alcuni nostri soci che sono anche volontari TCI, il giorno 9 aprile si è svolta una presentazione di ARASS ai volontari del TCI (Touring Club Italiano) che si occupano della iniziativa "Aperti per Voi"; lo scopo dell'incontro era di esplorare possibili aree di collaborazione.

Paolucci nominato Cavaliere

Simbolo CavalieratoMarzo 2015: Siamo lieti di annunciare che il Prefetto di Milano ha ufficialmente comunicato che Nello Paolucci, presidente di ARASS-Brera, è stato insignito dell'Onorificenza di Cavaliere dell'Ordine "Al Merito della Repubblica Italiana". Tale onorificenza viene decretata dal Presidente della Repubblica allo scopo di «ricompensare benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, dell'economia e nell'impegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici e umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari».

Torre dei Caduti - Bergamo

Torre dei Caduti di BergamoSettembre 2014: al rientro dalla pausa estiva è iniziato un nuovo progetto, il restauro dell'orologio della Torre dei Caduti di Bergamo.

Questa torre, alta 45 metri, fu progettata dall'architetto Marcello Piacentini, e costruita a partire dal 1922 nell'area della parte bassa di Bergamo nota come il prato di Sant'Alessandro.
Orologio della Torre dei Caduti di Bergamo L'orologio fu costruito nel 1923 da Giovanni Frassoni originario di Rovato (BS). E' dotato di tre treni: tempo, suono ore, suono mezze e quarti; ciascuno dei tre pesi è montato su catena continua. Si tratta del primo orologio in Italia con carica dei pesi automatica, con tutti gli alberi del movimento montati su cuscinetti a sfere.

Notevoli le sue dimensioni: 192 cm di altezza, 155 cm di larghezza , 40 cm. di profondità.

The Big Iron

The Big Iron7 Aprile 2014: Si è svolto oggi l'evento di lancio di una nuova iniziativa, che ha l'intrigante (e misterioso) titolo "The Big Iron”: si tratta della proposta di recupero e valorizzazione di reperti informatici di interesse storico.
Per i dettagli vi invitiamo a visitare il sito appositamente realizzato:
www.the-big-iron.org

Parlano di Noi

articolo sul Giornale26 Gennaio 2014: Il quotidiano "Il Giornale" pubblica oggi a firma di Stefano Lorenzetto una interessante intervista al nostro presidente Nello Paolucci.
L'articolo, oltre a presentare un breve profilo personale del nostro presidente, riassume le tappe fondamentali della storia della nostra associazione e ben descrive lo spirito del nostro impegno di volontariato al servizio del patrimonio pubblico.

Potete leggere qui la prima parte dell'articolo.

Collaborazione con il FAI

Collaborazione con il FAINovembre 2013: Grazie anche alla sponsorizzazione della Rolex, la nostra associazione si occupa della manutenzione ordinaria e straordinaria di orologi, pendole e barometri, facenti parte del vasto patrimonio custodito in alcuni dei più importanti Beni tutelati dal FAI.
Leggi i dettagli sul sito del FAI.

Not only books!

Not only books!24 Novembre 2013: Nell'ambito di una iniziativa organizzata dalla storica casa editrice Hoepli per il lancio di una nuova collana editoriale sull’avanguardia scientifica, il nostro socio Ing. Oronzo Mauro ha reso disponibili alcuni strumenti scientifici provenienti dalla Collezione Misurando. Gli strumenti sono stati esposti in una intera vetrina del negozio di via Hoepli, e rimarranno visibii fino a Natale. L’esposizione permette di ammirare alcuni degli strumenti che hanno cambiato radicalmente il pensiero scientifico, dagli studi di Meccanica del Seicento fino alla fisica nucleare del Novecento, passando attraverso i bellissimi strumenti usati per esplorare Ottica, Elettricità e Magnetismo. L’intento è quello di far riflettere sull'importanza dello strumento scientifico, come luogo d’indagine e riflessione sulla realtà, mostrando nel contempo la bellezza e l'eleganza semplice della scienza.